Error message

Deprecated function: implode(): Passing glue string after array is deprecated. Swap the parameters in drupal_get_feeds() (line 394 of /home/customer/www/assonur.org/public_html/filef/includes/common.inc).

Imposta sulle seconde case ad uso turistico

L'articolo 3 della legge regionale n. 4/06 ha introdotto l’imposta regionale sulle seconde case ad uso turistico.
Presupposto oggettivo dell'imposta
Possesso di immobili ad uso abitativo non adibiti ad abitazione principale siti nel territorio regionale ad una distanza inferiore ai tre chilometri dalla linea di battigia marina.
Presupposto soggettivo dell' imposta
Proprietà o titolarità di diritto reale o detenzione in forza di contratto di locazione finanziaria degli immobili di cui sopra da parte di soggetti aventi domicilio fiscale fuori dal territorio regionale.
Misura dell' imposta
L'art. 3 della L.R. 02/2007 stabilisce che l'imposta è dovuta nella misura di:
a) euro 9 per metro quadro per unità immobiliare di superficie fino a 60 mq.;
b) euro 11 per ogni metro quadro eccedente i 60 mq. e fino a 100 mq.;c) euro 14 per ogni metro quadro eccedente i 100 mq. e fino a 150 mq.;
d) euro 15 per ogni metro quadro eccedente i 150 e fino a 200 mq.;
e) euro 16 per ogni metro quadro eccedente i 200 mq.
L'imposta è aumentata del 20 per cento per i fabbricati ubicati ad una distanza inferiore ai 300 metri dalla linea di battigia marina.
Il calcolo va effettuato in riferimento alla superficie catastale dell'immobile.
Nel caso in cui dalla visura catastale non risulti la superficie dell'immobile, ma esclusivamente il numero dei vani, è possibile provvisoriamente calcolare l'imposta in base ai dati in possesso del contribuente.
L'imposta è dovuta per anno solare. Nel caso in cui nel corso dell'anno sia intervenuta una modifica in merito alla proprietà o al diritto reale, l'ammontare dell'imposta deve essere calcolato proporzionalmente ai mesi dell'anno solare durante i quali si è avuto il possesso dell'immobile. Il mese in cui la proprietà o il diritto reale di godimento si è protratto solo in parte è computato per intero se il contribuente ha posseduto l'immobile per almeno 14 giorni.
Lo stesso criterio si applica anche per le variazioni di domicilio fiscale avvenute nel corso del 2007.

Modalità di pagamento dell' imposta
L'imposta deve essere versata in un'unica soluzione tra il 1° e il 30 novembre di ogni anno, mediante modello F24, reperibile presso gli sportelli bancari o postali, con l'indicazione del codice tributo SC15, l'annualità di riferimento 2007 e il relativo importo a debito.
È data possibilità di effettuare compensazione con altri crediti erariali o previdenziali.
Si precisa che l'eventuale credito maturato per l'imposta regionale in questione non è compensabile con altri tributi o contributi.

Ulteriori chiarimenti potranno essere richiesti contattando l'Agenzia via:
Email all'indirizzo : emailagenziaentrate@regione.sardegna.it
Fax al numero 070 6068017;
Telefono al numero 070 6068066 nei seguenti giorni ed orari: dal Lunedì al Venerdì dalle h. 10.00 alle h. 13.00, ed il mercoledì dalle h. 16.00 alle h. 18.00.