Piano annuale 2009

La FILEF ha presentato alla scadenza di legge la richiesta di fondi RAS per il 2009. Qui potete leggere le nostre proposte per il 2009.

Programma annuale 2009

Probabilmente questo del 2009 sarà finalmente l’anno del reale ricambio delle cariche in seno all’associazione. Infatti l’attuale Presidente si è di fatto formalmente dimesso proprio nell’ultimo incontro del Comitato Direttivo svoltosi pochi giorni fa, dando la sua disponibilità ad un prosegui del suo incarico esclusivamente per quanto concerne l’ordinaria amministrazione e l’organizzazione dei necessari passi da realizzare per arrivare alla definizione del nuovo direttivo.
Detto questo, per quanto concerne la specificità dei progetti di attività culturali che intendiamo proporre per l’anno in corso, in previsione anche delle riduzioni di bilancio a cui presumibilmente l’assessorato ci obbligherà in funzione delle previsioni di legge per la mancata spesa della totalità dei fondi erogati nel 2008, le attività previste verranno razionalizzate e il budget di spesa complessivo ridotto rispetto agli anni precedenti.
In merito alle attività culturali da realizzarsi in cooperazione con i circoli ed altri enti, contiamo quindi, di riproporre le nostre iniziative seminariali tradizionali sulle principali tematiche inerenti la Sardegna, con un occhio di riguardo in merito alla crisi dell’intero settore manifatturiero industriale dell’isola.
In generale, proporremo ai circoli la realizzazione delle iniziative culturali del nostro piano rivolgendoci in particolare a quelli con cui da più tempo già collaboriamo ma cercando di coinvolgere anche nuove realtà e promuovendo anche le realtà associative dei sardi emigrati ancora in attesa di riconoscimento.
Completeremo, in collaborazione con il Comune e la Scuola Civica di Musica di Nuoro “Antonietta Chironi” il progetto aperto con la consegna delle borse di studio per promuovere la musica ed i talenti sardi, realizzando la fase in collaborazione con i circoli e presentando a Ginevra un evento musicale di alto profilo culturale che offra ai giovani sardi di conoscere da vicino la storia e l’attualità dell’emigrazione sarda organizzata e ai sardi all’estero di apprezzare il livello qualitativo della tradizione didatti co-musicale di Nuoro.
Intendiamo dare finalmente attuazione al progetto culturale di ricerca in memoria di Ulisse Usai per premiare studi sulla Sardegna svolti all’estero e da realizzarsi in collaborazione e in partenariato con entrambi i circoli a lui dedicati esistenti (Lima e Brisbane) favorendo anche un proficuo scambio di esperienze e conoscenze tra i due circoli.
In collaborazione con il circolo di Brisbane realizzeremo quanto pianificato assieme nei mesi scorsi per promuovere la cucina e la musica della Sardegna attraverso la nostra partecipazione con personalità di spicco dei due ambiti alle manifestazioni programmate in Australia dal circolo per la primavera prossima.
Per massimizzare gli esiti positivi del progetto regionale realizzato l’anno scorso saremo impegnati ad appoggiare i ragazzi partecipanti al corso del 2008 nella realizzazione delle iniziative da loro proposte nel campo del volontariato internazionale.
Sarà necessario, sotto il profilo del funzionamento degli uffici, programmare un intervento da parte di un esperto informatico per la manutenzione e protezione del sito, reso inservibile dagli attacchi degli hacker di cui abbiamo sofferto per tutto il secondo semestre del 2008. E dovremo anche adeguare la dotazione hardware della sede di Nuoro il cui pc ormai obsoleto andrà necessariamente dimesso.